Factoring bancario definizione e utilizzo: ecco a cosa serve

Factoring bancario definizione e soggetti coinvolti

Factoring bancario definizione. Il factoring è una figura negoziale di matrice anglosassone, che indica un particolare tipo di contratto attraverso il quale un imprenditore (detto cedente) si impegna a cedere tutti i crediti, presenti e futuri, scaturiti dall’attività imprenditoriale a un altro soggetto professionale, che prende il nome di factor.

Il factor si impegna, dietro il pagamento di una commissione, a sua volta a fornire al cliente una serie di servizi, che possono andare dalla contabilizzazione alla gestione e riscossione dei crediti. È pratica comune anche che il factor conceda all’imprenditore degli anticipi sui crediti ceduti, prima della loro naturale scadenza. In alcuni casi può anche arrivare a garantire l’eventuale inadempimento dei debitori.

Proprio per la natura finanziaria del factoring, la figura del factor può essere esercitata soltanto da una banca o da un intermediario finanziario abilitato (il cui oggetto sociale consenta di esercitare l’attività di acquisto di crediti), come definito dal T.U. in materia bancaria e creditizia (D. Lgs. n. 385 del 1993).

Factoring bancario definizione e applicazione

È bene precisare inoltre che soggetti abilitati hanno la possibilità di risultare cessionari solo di crediti sorti nell’esercizio dell’impresa in un arco di tempo non superiore a 24 mesi dalla data di stipula del contratto di cessione. Appare ovvio che la cessione dei crediti non rappresenta il fine ultimo dell’accordo, ma solo lo strumento che rende possibile l’erogazione dei servizi da parte del factor. Non è infatti obbligatorio cedere al factor i crediti affidatigli in amministrazione.

Sebbene questa non sia la regola, è molto frequente che il factor conceda all’impresa cliente degli anticipi sull’ammontare dei crediti gestiti. Nella maggior parte dei casi, infatti, dietro il contratto di factoring si nasconde un’operazione di finanziamento dell’impresa. Vediamo dunque le caratteristiche del factoring bancario.

Tipologie di factoring bancario

La cessione del credito può avvenire in due modalità:

  • pro soluto: quando il factor si assume il rischio di insolvenza dei crediti e in caso di inadempimento del debitore non può chiedere al cliente la restituzione degli anticipi versati
  • pro solvendo: se si lascia al cliente il rischio dell’eventuale insolvenza.

Da un punto di vista tecnico il factoring può assumere diverse configurazioni, la più comune è quella del conventional factoring (o factoring con accredito anticipato), dove oltre a garantire un servizio di gestione crediti, la banca anticipa all’imprenditore cedente una percentuale (di solito l’80%) del controvalore dei crediti ceduti.

Molto usato è anche il maturity factoring, in cui il factor svolge principalmente un servizio di gestione crediti, il cui importo viene accreditato al cliente solo dopo la loro scadenza. Troviamo infine il factoring indiretto, che rovescia l’impostazione del factoring tradizionale: il cliente del factor è il debitore, e la sua funzione è di garantirne la solvibilità.

Factoring ultime notizie

Factoring definizione: cos’è e a cosa serve Factoring definizione e caratteristiche principali Con il termine “factoring” si indica un particolare tipo di contratto attraverso il quale un imprenditore (detto "cedente") si impegna a cedere tutti i crediti, presenti e futuri, vantati nei confronti di un cliente, ad un altro soggetto professionale che prende il nome di “factor”. Il factor si impegna, a sua volta, a fornire al cedente una serie di servizi, che possono andare dalla gestione...
Reverse factoring cos’è e a chi è rivolto Reverse factoring: di cosa si tratta e a chi si rivolge Il reverse factoring, noto anche come factoring indiretto, è un contratto che prevede l’inversione della logica applicata nel factoring tradizionale. Pensato per le imprese che hanno significativi volumi di acquisti e desiderano un’assistenza completa per la gestione dei debiti di fornitura, il reverse factoring prevede che l’operazione di cessione dei crediti avvenga su richiesta dell’impr...
MPS leasing e factoring, soluzioni professionisti e imprese MPS leasing e factoring: a chi si rivolge La divisione MPS leasing e factoring si rivolge a un pubblico diversificato, composto da privati, professionisti, pubblica amministrazione e aziende. Passiamo in rassegna i principali prodotti finanziari offerti e le rispettive potenzialità. Per quanto attiene ai professionisti, MPS leasing e factoring fornisce un finanziamento che permette, a fronte di un canone periodico, di conseguire la disponibil...
Factoring esempio di cessione credito Factoring esempio: cos’è e come funziona Il factoring è una forma contrattuale di origine anglosassone che ha come oggetto il trasferimento di crediti commerciali da un’impresa al factor, ossia un ente professionale specializzato nella cessione del credito, che può essere una banca o una società abilitata. L’impresa si impegna a cedere i crediti vantati nei confronti di un cliente e il factoring a sua volta si assume il compito di gestire parte ...
Factoring UniCredit 2015 Perché sottoscrivere un contratto di factoring Con la crisi economica l’accesso al credito è diventato una necessità per molti imprenditori, che spesso non riescono a riscuotere i crediti vantati nei confronti dei cliente nei termini previsti, o che, semplicemente, hanno bisogno di liquidità immediata per finanziarie la propria attività. Chi incontra questo tipo di difficoltà, può risolvere i problemi finanziari legati alla riscossione dei cr...
Factoring pro solvendo: quali i vantaggi? Cos’è il factoring pro solvendo Il termine factoring indica un particolare tipo di contratto con cui un imprenditore (detto cedente) si impegna a cedere i crediti presenti e futuri scaturiti dall’attività lavorativa ad un altro soggetto professionale, il factor. A fronte della cessione dei crediti il factor fornisce all’impresa una serie di servizi che spaziano dalla tenuta della contabilità, alla gestione e riscossione dei crediti (tutti o s...
  • leunaM

    Comunque tra tanti discorsi…con bnl mi sono sempre trovato bene!
    http://www.bnl.it