Factoring bancario, i vantaggi della cessione dei crediti

Cos’è il factoring bancario

Il factoring è un particolare contratto che consente a un’impresa di cedere i crediti, presenti e futuri, vantati nei confronti di un cliente, ad un altro soggetto professionale, detto factor, che in cambio si impegna a fornire all’impresa vari servizi. Il ruolo del factor può essere ricoperto sia da una banca che da una società finanziaria.

Il factoring bancario consente di coniugare i vantaggi del factoring alla sicurezza garantita da un istituto bancario solido. Questo costituisce inoltre un importante elemento per consolidare il legame tra l’istituto bancario e l’impresa cliente, poiché si configura come una relazione duratura e non come una singola operazione. Ma in cosa si traduce il factoring bancario?

Cessione dei crediti: factoring pro soluto e pro solvendo

L’istituto di credito che svolge il ruolo di factor anticipa all’impresa il denaro dovuto dal cliente ceduto. Il debitore salderà il debito in un secondo momento, pagando alla banca il denaro dovuto, maggiorato di una quota di interessi.

Tra gli altri servizi offerti dagli istituti che svolgono il ruolo di factor ricordiamo la gestione e l’incasso dei crediti e l’assistenza legale nella fase di recupero dei crediti dovuti. È possibile inoltre ottenere anche un sostegno nella valutazione dell’affidabilità della clientela.

È bene precisare inoltre che il factoring può essere pro soluto o pro solvendo. Nel primo caso il rischio di insolvenza da parte del creditore grava sul factor, che in caso di mancato pagamento non potrà richiedere all’impresa la restituzione degli anticipi. Nel factoring pro solvendo invece il rischio di insolvibilità resta a carico dell’impresa.

Factoring ultime notizie

Factoring esempio di cessione credito Factoring esempio: cos’è e come funziona Il factoring è una forma contrattuale di origine anglosassone che ha come oggetto il trasferimento di crediti commerciali da un’impresa al factor, ossia un ente professionale specializzato nella cessione del credito, che può essere una banca o una società abilitata. L’impresa si impegna a cedere i crediti vantati nei confronti di un cliente e il factoring a sua volta si assume il compito di gestire parte ...
Factoring pro solvendo: quali i vantaggi? Cos’è il factoring pro solvendo Il termine factoring indica un particolare tipo di contratto con cui un imprenditore (detto cedente) si impegna a cedere i crediti presenti e futuri scaturiti dall’attività lavorativa ad un altro soggetto professionale, il factor. A fronte della cessione dei crediti il factor fornisce all’impresa una serie di servizi che spaziano dalla tenuta della contabilità, alla gestione e riscossione dei crediti (tutti o s...
Leasing e factoring: come usarli? Quali i vantaggi? Leasing e factoring differenze Leasing e Factoring sono due importanti strumenti a disposizione di aziende e professionisti che consentono rispettivamente di utilizzare beni non di proprietà e di ottenere servizi connessi alla cessione di uno o più crediti. Ma vediamo nel dettaglio quali sono le caratteristiche di leasing e factoring. Dal punto di vista giuridico il leasing è un contratto atipico, poiché non rientra nelle tipologie previste ...
Factoring pro solvendo costi e servizi offerti Factoring pro solvendo definizione Il factoring è una figura negoziale di matrice anglosassone, che indica un particolare contratto con il quale un imprenditore (che prende il nome di “cedente”) si impegna a cedere i crediti, presenti e futuri, scaturiti dalla propria attività a un altro soggetto professionale, denominato factor. Il factor, che può essere una società specializzata o una banca, assume, a sua volta, l’obbligo a fornire una seri...
Contratto di factoring Contratto di factoring: di cosa si tratta e quali i soggetti coinvolti Il contratto di factoring si realizza tra due soggetti: l’imprenditore cedente e il factor, figura rappresentata da concessionario, banca o intermediario finanziario. Il primo, ovvero il cedente, fornisce al factor crediti economici frutto della sua attività imprenditoriale a fronte di un somma di denaro e/o di servizi. Mediante il contratto di factoring un soggetto impren...
Factoring pro soluto: cos’è? Come funziona? Factoring pro soluto come funziona Il termine anglosassone factoring identifica un contratto che permette a un certo soggetto, il cosiddetto factor, di procedere nell’acquisto nei confronti di un imprenditore (il “cedente”) della totalità oppure di parte dei suoi clienti commerciali. L’impresa cedente si occupa dell’attribuzione di dilazioni di pagamento ai suoi clienti. In termini concreti abbiamo quindi: il cedente, ovvero colui che si impe...